maggio 6, 2019

Programma

Data:

La tutela dei diritti umani in mare: la solitudine e lo sfruttamento dei lavoratori marittimi

Il 6 maggio all’Università di Pisa, nell’ambito del ciclo dei seminari del CdL in Scienze per la Pace, cooperazione internazionale e trasformazione dei conflitti si terrà un seminario dal titolo “La tutela dei diritti umani in mare: la solitudine dei lavoratori marittimi” che vedrà come relatrice Barbara Bonciani.  Nel seminario verrà analizzata la condizione sociale dei “nomadi del mare”, vale a dire dei lavoratori marittimi, spesso invisibili all’opinione pubblica per le caratteristiche del lavoro in cui sono impegnati. Grazie a loro, si muove il 90% del commercio mondiale che passa via mare. Questi lavoratori, la cui componente meno specializzata (marinai semplici – raiting ) proviene prevalentemente dai paesi più poveri del mondo  vivono spesso in condizioni di precarietà economica e sociale; passano gran parte del tempo in solitudine, in un ambiente asettico, sottoposti ai rischi della navigazione e separati per lunghi periodi di tempo dai propri affetti familiari. I processi di globalizzazione dell’economia, con l’adozione di economie di scala da parte dei gruppi armatoriali sottopone questi lavoratori a fenomeni di dumping sociale e a frequenti violazioni dei diritti umani, di cui i casi di abbandono degli equipaggi in mare e la pirateria costituiscono solo un esempio.

Parteciperanno al seminario gli studenti del CdL in Scienze per la Pace che stanno realizzando il tirocinio curriculare presso l’Associazione Stella Maris (Associazione di volontariato deputata all’ accoglienza dei marittimi nel porto di Livorno), il Comandante Salvatore Vasta, Presidente dell’Associazione Stella Maris e il Comandante Ubaldo Sgherri (Piloti del porto di Livorno).